Rodasteel Corporation
  • Acciai automatici
    • da bonifica
      • Marca Rodacciai

        35S20

        Nome acciaio

        35S20 - Nr.1.0726

        Acciaio con basso contenuto di carbonio e con aggiunta di zolfo per una migliore lavorabilità

      • Marca Rodacciai

        46S20

        Nome acciaio

        46S20 - Nr.1.0727

        Acciaio con aggiunta di solo zolfo, la maggior presenza di carbonio conferisce a questo acciaio da bonifica caratteristiche meccaniche superiori

      • Marca Rodacciai

        PR40

        Nome acciaio

        (38SMn28+Se) - Nr.1.0760

        Acciaio automatico con medio contenuto di carbonio; l’aggiunta di tellurio permette un’ancor migliore lavorabilità

      • Marca Rodacciai

        44SMN28

        Nome acciaio

        44SMn28 - Nr.1.0762

        Acciaio automatico al solo zolfo con elevato tenore di carbonio per ottenere ottime durezze dopo tempra

      • Marca Rodacciai

        SAE1144PB

        Nome acciaio

        44SMnPb28 - Nr.1.0763

        Acciaio con aggiunta di zolfo e piombo, il particolare tenore di carbonio consente di ottenere ottime durezze dopo la tempra

      • Marca Rodacciai

        PR80-SAE1137PB

        Nome acciaio

        36SMnPb14 - Nr.1.0765

        Classico acciaio automatico da bonifica con aggiunta di zolfo e piombo. La versione SAE1137Pb, di pari analisi, presenta una temprabilità leggermente maggiore e viene utilizzata per i prodotti consegnati allo stato bonificato

      • Marca Rodacciai

        46S20PB

        Nome acciaio

        46SPb20

        Acciaio con aggiunta di zolfo e piombo, la maggior presenza di carbonio conferisce a questo acciaio da bonifica caratteristiche meccaniche superiori.

    • da cementazione
      • Marca Rodacciai

        10SPB20

        Nome acciaio

        10SPb20 - Nr.1.0722

        Il più diffuso acciaio automatico da cementazione; l’aggiunta del silicio garantisce l’uniformità del grano austenitico, mentre la limitata percentuale di zolfo permette la buona riuscita del trattamento di tempra dopo cementazione

    • non destinati al trattamento termico
      • Marca Rodacciai

        11SMN30

        Nome acciaio

        11SMn30 - Nr.1.0715

        Acciaio con aggiunta di solo zolfo, con buona lavorabilità

      • Marca Rodacciai

        AVZ

        Nome acciaio

        11SMn37 - Nr.1.0736

        Acciaio con aggiunta di solo zolfo, in quantità maggiori rispetto all’11SMn30; lavorabilità incrementata a scapito di una fragilità leggermente più accentuata

      • Marca Rodacciai

        LED108

        Nome acciaio

        11SMnPb30 - Nr.1.0718

        Acciaio automatico con aggiunta di piombo per aumentare la produttività in asportazione di truciolo. È il tipo più diffuso in Germania. Buona lavorabilità.

      • Marca Rodacciai

        PS113 TELYX

        Nome acciaio

        11SMnPb37 - Nr.1.0737

        Acciaio automatico con aggiunta di piombo simile al precedente, ma con maggiore tenore di zolfo. È il tipo più diffuso in Italia e Francia. Ottima lavorabilità.La versione Telyx presenta una lavorabilità ancora migliorata rispetto al PS113.

      • Marca Rodacciai

        TELBY

        Nome acciaio

        (11SMnPb30+Te+Bi) (Nr.1.0718)

        Acciaio con aggiunta di zolfo, piombo, tellurio e bismuto; consente un’elevatissima velocità di taglio dell’utensile con ottime finiture. Presenta anche una certa deformabilità a freddo

      • Marca Rodacciai

        TELBYPLUS

        Nome acciaio

        (11SMnPb37+Te+Bi) (Nr.1.0737)

        Acciaio simile al precedente, ma con maggior contenuto di zolfo; raggiunge i massimi livelli di lavorabilità, unendo in un solo prodotto tutti i vantaggi legati alla produttività

      • Marca Rodacciai

        PR60

        Nome acciaio

        28SMnPb28

        Un acciaio non unificato nelle norme. Viene utilizzato quando si vuole ottenere una resistenza meccanica di circa 600 MPa, non raggiungibile con altri acciai automatici a basso carbonio, mantenendo comunque una buona lavorabilità. Non adatto a trattamenti termici

  • Acciai da cementazione
    • legati
      • Marca Rodacciai

        RM16
        RM16Pb

        Nome acciaio

        16MnCr5 - Nr.1.7131
        16MnCrS5 - Nr.1.7139

        Acciaio al manganese e cromo, adatto a pezzi di piccole o medie dimensioni

      • Marca Rodacciai

        RM20

        Nome acciaio

        20MnCr5 - Nr.1.7147
        20MnCrS5 - Nr.1.7149

        Acciaio al manganese e cromo, con tenore di elementi in lega poco superiore al tipo precedente, adatto pezzi di dimensioni superiori

      • Marca Rodacciai

        RN0
        RN0Pb

        Nome acciaio

        12NiCr3

        Acciaio con basso tenore di cromo e nichel e basso contenuto di carbonio. Adatto per pezzi di piccole dimensioni. Allo stato di ricotto globulare ha una buona deformabilità a freddo

      • Marca Rodacciai

        RN2
        RN2Pb

        Nome acciaio

        16NiCr4 - Nr.1.5714
        16NiCrS4 - Nr.1.5715

        Acciaio con aggiunta di cromo e nichel in quantità maggiori rispetto all'RN0. Usato per perni ed ingranaggeria

      • Marca Rodacciai

        RN3

        Nome acciaio

        20CrNi4

        Acciaio con aggiunta di cromo e nichel in quantità maggiori rispetto all'RN0 e all'RN2. Presenta una maggiore temprabilità, con caratteristiche più elevate sia in superficie che a cuore

      • Marca Rodacciai

        RG2

        Nome acciaio

        16NiCr11

        Acciaio di origine automobilistica, non più presente nelle norme internazionali. Grazie al suo elevato tenore di Nichel, viene usato per pezzi particolarmente soggetti a fatica e vibrazioni

      • Marca Rodacciai

        RC0

        Nome acciaio

        20NiCrMo2-2 - Nr.1.6523
        20NiCrMoS2-2 - Nr.1.6526

        Acciaio con cromo, nichel e molibdeno, adatto per pezzi di forma complessa con buona tenacità a nucleo

      • Marca Rodacciai

        RC2
        RC2Pb

        Nome acciaio

        17NiCrMo6-4 - Nr.1.6566
        17NiCrMoS6-4 - Nr.1.6569*

        Acciaio legato con cromo, nichel, molibdeno. Si tratta di un acciaio da cementazione con ottima temprabilità, molto utilizzato per ottenere pezzi ad alti requisiti e di forma complessa quali ingranaggi e grossi alberi soggetti a fatica e vibrazioni

    • non legati
      • Marca Rodacciai

        KV10
        R10S
        R10Pb

        Nome acciaio

        C10E - Nr.1.1121
        C10R - Nr.1.1207

        Acciaio da cementazione non legato a basso carbonio. Temprabile in acqua

      • Marca Rodacciai

        KV15
        R15Pb

        Nome acciaio

        C15E - Nr.1.1141

        Acciaio da cementazione non legato con carbonio leggermente più elevato del precedente. Temprabile in acqua

  • Acciai da bonifica
    • legati
      • Marca Rodacciai

        RK4
        RK4S

        Nome acciaio

        41Cr4 - Nr.1.7035
        41CrS4 - Nr.1.7039

        Acciaio basso-legato con l'aggiunta di solo cromo, viene usato soprattutto in bulloneria per pezzi di piccole e medie dimensioni

      • Marca Rodacciai

        RKS
        RKSPb

        Nome acciaio

        36CrMn5

        Acciaio legato al cromo e manganese, non più presente nelle norme unificate, ha un ampio impiego allo stato bonificato per perni e mozzi delle macchine movimento terra e più in generale in campo automotive

      • Marca Rodacciai

        RK0S
        RK0SPb

        Nome acciaio

        25CrMo4 - Nr.1.7218
        25CrMoS4 - Nr.1.7213

        Acciaio legato al cromo e molibdeno a basso tenore di carbonio; per questo motivo è uno dei pochi acciai da bonifica saldabile (con alcune precauzioni) e viene usato in ingranaggeria e per pezzi di piccole e medie dimensioni. La presenza di molibdeno evita il fenomeno della fragilità da rinvenimento

      • Marca Rodacciai

        RK0

        Nome acciaio

        30CrMo4

        Acciaio simile al precedente: il maggior tenore di carbonio rende la saldatura più difficoltosa, ma favorisce la temprabilità

      • Marca Rodacciai

        RD6
        RD6Pb

        Nome acciaio

        34CrMo4 - Nr.1.7220
        34CrMoS4 - Nr.1.7226

        Acciaio al cromo e molibdeno, usato nella produzione di pezzi di medie dimensioni. Allo stato bonificato presenta buone caratteristiche meccaniche e non soffre della fragilità da rinvenimento

      • Marca Rodacciai

        RK1
        RK1Pb

        Nome acciaio

        42CrMo4 - Nr.1.7225
        42CrMoS4 - Nr.1.7227

        Il più utilizzato degli acciai da bonifica. L’ottima temprabilità e l’assenza di fragilità da rinvenimento rendono questo acciaio adatto alla produzione di svariati pezzi, anche di dimensioni medio-grandi, con elevate caratteristiche meccaniche

      • Marca Rodacciai

        50CrMo4

        Nome acciaio

        50CrMo4 - Nr.1.7228

        Acciaio simile al precedente, ma con tenore di carbonio più elevato. Viene utilizzato per gli stessi scopi, quando è necessaria anche una durezza superficiale ottenuta mediante tempra ad induzione

      • Marca Rodacciai

        RB2
        RB2Pb

        Nome acciaio

        39NiCrMo3 - Nr.1.6510

        Acciaio di ampio impiego in Italia, è comunque inserito nelle norme europee. L’aggiunta di nickel, oltre al cromo-molibdeno, migliora le performance dei pezzi ottenuti, soprattutto per quanto riguarda la resistenza a fatica e a vibrazioni

      • Marca Rodacciai

        34CRNIMO6

        Nome acciaio

        34CrNiMo6 - Nr.1.6582

        È l’acciaio più usato nei paesi dell’Europa settentrionale quando l’aggiunta di nickel è richiesta dalle severe condizioni di impiego. Possiede un’elevata temprabilità grazie alla presenza di sensibili tenori di nickel e cromo: è adatto alla costruzione di pezzi anche di rilevanti dimensioni che, allo stato bonificato, hanno strutture ben trasformate fino a cuore

      • Marca Rodacciai

        30CRNIMO8

        Nome acciaio

        30CrNiMo8 - Nr.1.6580

        Acciaio da bonifica ad alta temprabilità e tenacità grazie all’elevato contenuto di cromo. Può essere bonificato ad alti valori di resistenza e offre costanza e uniformità di durezza. Usato generalmente per pignoni e alberi. È mediamente lavorabile su macchine utensili. E’ nitrurabile allo stato bonificato per aumentarne la resistenza all'usura ed il limite di fatica

      • Marca Rodacciai

        46CRB2

        Nome acciaio

        46CrB2 - Nr.1.7075

        Acciaio con limitata aggiunta di cromo e boro, che conferiscono più temprabilità rispetto ad simili al solo carbonio (C45). Non è unificato in alcuna norma, ma viene utilizzato nell’industria automobilistica ed in altri campi

    • non legati
      • Marca Rodacciai

        KV20
        R20Pb

        Nome acciaio

        C22E - Nr.1.1151

        Acciaio non legato a scarsissima temprabilità, temprabile solo in acqua ed usato per pezzi semplici e di piccole dimensioni. Spesso usato senza il trattamento di bonifica

      • Marca Rodacciai

        KV30
        R30S

        Nome acciaio

        C30E - Nr.1.1178
        C30R - Nr.1.1179

        Acciaio non legato bonificabile in acqua con quantità di carbonio superiori al KV20. Usato per pezzi semplici di dimensioni limitate

      • Marca Rodacciai

        KV35
        R35Pb

        Nome acciaio

        C35E - Nr.1.1181
        C35R - Nr.1.1180

        Acciaio non legato bonificabile in acqua, tenore di carbonio superiore ai tipi precedenti. Di più ampio utilizzo grazie alla sua temprabilità leggermente superiore

      • Marca Rodacciai

        KV40
        R40S
        R40Pb

        Nome acciaio

        C40E - Nr.1.1186
        C40R - Nr.1.1189

        Acciaio non legato bonificabile in acqua e in olio, permette di ottenere caratteristiche meccaniche più elevate. È uno degli acciai al carbonio più utilizzati in Italia

      • Marca Rodacciai

        KV45
        R45S
        R45PB

        Nome acciaio

        C45E - Nr.1.1191
        C45R - Nr.1.1201

        Acciaio non legato bonificabile in acqua e olio. Si possono ricavare pezzi di una certa dimensione con strutture sufficientemente trasformate. È uno degli acciai al carbonio più utilizzati in Europa

      • Marca Rodacciai

        KV50
        R50Pb

        Nome acciaio

        C50E - Nr.1.1206

        Acciaio non legato bonificabile in olio, presenta livelli di carbonio elevati e permette di ottenere pezzi con durezze piuttosto elevate. Adatto anche per tempra superficiale

      • Marca Rodacciai

        R55

        Nome acciaio

        C55E - Nr.1.1203

        Gli alti livelli di carbonio in questo acciaio non legato da bonifica permettono di ottenere durezze elevate e strutture trasformate anche in pezzi di discrete dimensioni. Spesso utilizzato per tempra superficiale

  • Acciai da tempra superficiale
    • non legati
      • Marca Rodacciai

        R33S

        Nome acciaio

        C33

        Acciaio utilizzato inizialmente nell’industria automobilistica, con limitato tenore di carbonio. Durezza superficiale limitata dopo tempra ad induzione

      • Marca Rodacciai

        R43Ti
        R43Pb

        Nome acciaio

        C43

        Acciaio con carbonio più elevato del precedente, molto diffuso e usato soprattutto in Italia per ottenere durezze superficiali più elevate

      • Marca Rodacciai

        R48Ti

        Nome acciaio

        C48

        Questo tipo è più diffuso in Germania in alternativa al C45 e, grazie al carbonio superiore, permette di ottenere elevate durezze superficiali

      • Marca Rodacciai

        R53Ti

        Nome acciaio

        C53

        Questo acciaio ha il carbonio più alto in questa categoria, ed è utilizzato nell’industria automobilistica per ottenere alberi e perni con elevate durezze superficiali per resistere all’usura e allo strisciamento

  • Acciai speciali
    • conformi a norme americane ASTM
      • Marca Rodacciai

        A105
        K105

        Nome acciaio

        A105

        Acciaio al carbonio a norma USA, presenta una resilienza molto elevata anche a basse temperature. Usato per flange, raccorderie e costruzioni in genere

      • Marca Rodacciai

        RK1 B7
        A193 B7M

        Nome acciaio

        A193 B7 - A193 B7M

        Acciaio prodotto allo stato bonificato secondo la norma statunitense ASTM A-193, ampiamente utilizzato per bulloneria e tiranteria destinate all'industria petrolifera. Analiticamente è assimilabile al 42CrMo4 della normativa europea. La versione B7M, rinvenuta a temperatura superiore, ha caratteristiche resistenziali leggermente inferiori ma maggiore plasticità

      • Marca Rodacciai

        A193
        B16

        Nome acciaio

        A193 B16

        Acciaio prodotto allo stato bonificato secondo la norma statunitense ASTM A-193, viene utilizzato per tiranteria e bulloneria destinate all’industria petrolifera. Analiticamente assimilabile al tipo 40CrMoV4-6 della norma europea EN 10269. Possiede maggiore temprabilità del tipo precedente grazie al maggior quantitativo di elementi in lega

      • Marca Rodacciai

        A320 L7
        L7M

        Nome acciaio

        A320 L7 - A320 L7M

        Acciaio prodotto allo stato bonificato secondo la norma statunitense ASTM A320, utilizzato per tiranteria e bulloneria destinate all'impiego a bassa temperatura nell’industria petrolifera. Presenta caratteristiche meccaniche simili al tipo A193 B7, ma garantisce in aggiunta valori di resilienza a bassa temperatura. La versione B7M, rinvenuta a temperatura superiore, ha caratteristiche resistenziali leggermente inferiori ma maggiore plasticità

    • per deformazione a freddo e acciai per cuscinetti
      • Marca Rodacciai

        SB4

        Nome acciaio

        C4C - Nr.1.0303

        Acciaio a bassissimo contenuto di carbonio, destinato allo stampaggio a freddo di particolari molto deformati e difficili da ottenere

      • Marca Rodacciai

        CB10FF

        Nome acciaio

        C10C - Nr.1.0214

        Acciaio a basso carbonio con composizione chimica appositamente studiata per la deformazione a freddo. I pezzi ottenuti sono generalmente sottoposti a cementazione e tempra

      • Marca Rodacciai

        100CR6

        Nome acciaio

        100Cr6 - B1

        Acciaio di base per la produzione di sfere, rullini ed anelli per cuscinetti, e per tutti i particolari che devono subire carichi localizzati e ripetuti. L’alto tenore di carbonio ed il cromo permettono di ottenere, dopo tempra, elevate durezze e strutture perfettamente trasformate. Quando deve essere lavorato per asportazione di truciolo o per deformazione a freddo deve essere fornito sempre allo stato di ricottura di globulizzazione

    • per impieghi strutturali
      • Marca Rodacciai

        RE60S

        Nome acciaio

        (E335+S) - Nr.(1.0060)
        (E335GC) - Nr.(1.0543)

        Acciaio al carbonio derivato dal tipo E335 della norma EN 10025-2, al quale l'aggiunta di zolfo conferisce maggiore lavorabilità per asportazione di truciolo. Non adatto a trattamenti termici di indurimento

      • Marca Rodacciai

        RE37

        Nome acciaio

        S235JR - Nr.1.0038
        S235JRC - Nr.1.0122

        Questo acciaio di base a basso tenore di carbonio, presente nella normativa fin dagli inizi con svariati nomi (Aq37, Fe37, Fe360, S235) grazie alla sua versatilità, ha tuttora un vasto impiego in quanto può essere saldato, piegato, deformato e lavorato in svariati modi. Non adatto a trattamenti termici

      • Marca Rodacciai

        RE52D

        Nome acciaio

        S355J2 - Nr.1.0577
        S355J2C - Nr.1.0579

        Acciaio al carbonio presente nella norma europea EN 10025-2 come S355, presenta una resilienza molto elevata anche a basse temperature. Molto usato per la produzione di flange e raccorderie e per le costruzioni in genere. Non adatto a trattamenti termici di indurimento

  • Acciai inossidabili
    • austenitici
      • Marca Rodacciai

        302

        Nome acciaio

        X10CrNi18-8 - Nr.1.4310

        Acciaio inossidabile austenitico al cromo-nichel. Il tenore di carbonio piuttosto elevato permette di raggiungere elevati valori di resistenza meccanica mediante incrudimento di trafilatura. Impiegato per molle, antenne e pezzi ad alta resistenza

      • Marca Rodacciai

        303PLUS
        303

        Nome acciaio

        X8CrNiS18-9 - Nr.1.4305

        Acciaio inossidabile austenitico al cromo-nickel con aggiunta di zolfo, che migliora la lavorabilità per asportazione di truciolo con macchine utensili riducendo però la resistenza alla corrosione in ambienti aggressivi. La particolare elaborazione “Plus” consente di migliorare ulteriormente le prestazioni durante la lavorazione in termini di finitura superficiale, vita dell’utensile e produttività della macchina

      • Marca Rodacciai

        GVR

        Nome acciaio

        X6CrNiCuS18-9-2 - Nr.1.4570

        Acciaio dalle caratteristiche simili al 303Plus, ma con aggiunta di rame che, oltre a migliorarne la lavorabilità su macchine utensili, lo rende adatto anche a certi tipi di deformazione a freddo

      • Marca Rodacciai

        304

        Nome acciaio

        X5CrNi18-10 - Nr.1.4301

        Acciaio di riferimento per la categoria degli inossidabili austenitici al cromo-nichel, presenta buone resistenza alla corrosione, deformabilità a freddo, lucidabilità. La sua versatilità lo rende molto usato per posateria, grigliame, arredi urbani, elettrodomestici, ma anche nell’industria automobilistica ed in altre applicazioni

      • Marca Rodacciai

        304L
        304PLUS

        Nome acciaio

        X2CrNi18-9 - Nr.1.4307

        Acciaio con caratteristiche simili al 304 ma con un tenore di carbonio limitato, che ne determina una più elevata resistenza alla corrosione intercristallina e una migliore saldabilità. La versione 304Plus, oltre ad un tenore di zolfo controllato, subisce una speciale elaborazione durante il processo di acciaieria che ne migliora ulteriormente la lavorabilità per asportazione di truciolo

      • Marca Rodacciai

        321
        321SL

        Nome acciaio

        X6CrNiTi18-10 - Nr.1.4541

        Acciaio con caratteristiche simili al 304; l’aggiunta di titanio lo rende più stabile e ne migliora ulteriormente la resistenza alla corrosione intercristallina

      • Marca Rodacciai

        347

        Nome acciaio

        X6CrNiNb18-10 - Nr. 1.4550

        Acciaio dalle caratteristiche simili precedente, nel quale l’elemento stabilizzante per migliorare la resistenza alla corrosione intercristallina è il niobio

      • Marca Rodacciai

        304ST

        Nome acciaio

        X2CrNi19-11 - Nr.1.4306

        Acciaio con caratteristiche simili al 304L, con analisi bilanciata studiata appositamente per esaltare le caratteristiche di deformabilità a freddo. Utilizzato per pezzi stampati di tutti i tipi (viteria, perneria)

      • Marca Rodacciai

        304Cu

        Nome acciaio

        X3CrNiCu18-9-4 - Nr.1.4567

        Alle caratteristiche base del 304, l’aggiunta di rame incrementa sensibilmente la deformabilità a freddo. Viene quindi utilizzato per viteria ed in genere per pezzi stampati a freddo quando sono complessi e con deformazioni estreme

      • Marca Rodacciai

        316

        Nome acciaio

        X5CrNiMo17-12-2 - Nr.1.4401

        Acciaio inossidabile austenitico al cromo-nichel-molibdeno: questa combinazione permette di resistere all’azione dei cloruri. È l’acciaio tipico per utilizzo in ambiente marino o nell’industria chimica e alimentare

      • Marca Rodacciai

        316L
        316PLUS

        Nome acciaio

        X2CrNiMo17-12-2 - Nr.1.4404

        Acciaio con caratteristiche simili al 316 ma con un tenore di carbonio limitato, che ne determina una più elevata resistenza alla corrosione intercristallina e una migliore saldabilità. La versione 316Plus, oltre ad un tenore di zolfo controllato, subisce una speciale elaborazione durante il processo di acciaieria che ne migliora ulteriormente la lavorabilità per asportazione di truciolo

      • Marca Rodacciai

        316TISL
        316TI

        Nome acciaio

        X6CrNiMoTi17-12-2 - Nr.1.4571

        Acciaio con caratteristiche simili al 316; l’aggiunta di titanio lo rende più stabile e ne migliora ulteriormente la resistenza alla corrosione intercristallina

      • Marca Rodacciai

        1.4435

        Nome acciaio

        X2CrNiMo18-14-3 - Nr.1.4435

        Acciaio derivato dal 316L con un incremento nel tenore minimo di molibdeno e nichel: è uno degli acciai più resistenti in ambiente marino ed in generale in presenza di cloruri. Impiegato in situazioni critiche a contatto con il sale e nell’industria alimentare

      • Marca Rodacciai

        RODINOX® PER ROTOLI
        RODINOX® PLUS PER BARRE

        Nome acciaio

        RODINOX® per rotoli
        RODINOX® plus per barre

        Grazie a studi approfonditi sulle caratteristiche degli acciai inossidabili e sulle esigenze del mercato, la Rodacciai ha inventato e brevettato Rodinox®℗, filo di acciaio inossidabile austenitico a basso nickel con caratteristiche meccaniche e di resistenza alla corrosione simili a quelle del 1.4301 (AISI 304), che può sostituire in una grande maggioranza dei casi. La struttura austenitica viene ottenuta tramite un opportuno bilanciamento dei tenori di Ni (più basso che nel 304), Mn, Cu e N (più alti che nel 304); gli altri elementi sono simili al 304.Oltre alla completa gamma di prodotti in fili trafilati, utilizzati per casalinghi, elettrodomestici, griglie, portapacchi, raggi di bicicletta, fili per stendibiancheria ecc., Rodacciai ha messo a punto anche Rodinox® Plus in barre, con caratteristiche migliorate di lavorabilità per asportazione di truciolo

    • austeno-ferritici (duplex)
      • Marca Rodacciai

        AISI 2304

        Nome acciaio

        X2CrNiN23-4 - Nr.1.4362

        Acciaio duplex di recente progettazione, presenta un'elevata resistenza alla corrosione. Viene utilizzato in sostituzione del 304 e, per certe applicazioni, anche in sostituzione del 316. Tipiche applicazioni sono l’industria petrolchimica, l’industria cartaria, gli scambiatori di calore e le valvole per l’industria del petrolio e del gas, l’edilizia

      • Marca Rodacciai

        AISI 329
        SS2324 (F52 - S32950)

        Nome acciaio

        X3CrNiMoN27-5-2 - Nr.1.4460

        Acciaio duplex, presenta un'elevata resistenza alla corrosione ed è molto utilizzato in ambienti particolarmente aggressivi come quelli delle piattaforme offshore. Con alte percentuali di elementi di lega, rispetto all'AISI 2205 presenta un maggior tenore di cromo e meno molibdeno. Molto usato nel Nord Europa

      • Marca Rodacciai

        1.4462 AISI 2205
        F51 (F51-S31803)

        Nome acciaio

        X2CrNiMoN22-5-3 - Nr.1.4462

        Acciaio bifasico, presenta altissima resistenza alla corrosione e viene utilizzato in particolar modo nelle piattaforme offshore. Rispetto all'SS2324 presenta una tenore leggermente minore di cromo e una maggior quantità di molibdeno

    • ferritici
      • Marca Rodacciai

        430

        Nome acciaio

        X6Cr17 - Nr.1.4016

        Acciaio inossidabile ferritico di base, presenta una buona resistenza alla corrosione: ampiamente utilizzato nel campo degli elettrodomestici, del grigliame e dell’industria automobilistica. Difficile da lavorare per asportazione di truciolo ma con buone doti di deformabilità a freddo. Necessarie alcune precauzioni durante la saldatura

      • Marca Rodacciai

        1.4105

        Nome acciaio

        X6CrMoS17 - Nr.1.4105

        È simile al precedente, ma l’aggiunta di zolfo ne migliora la lavorabilità alla macchina utensile rendendolo però meno resistente alla corrosione. Usato per le lavorazioni con asportazione di truciolo, è la versione a basso carbonio del tipo americano 430F. Viene utilizzato anche per le sue basse caratteristiche di isteresi magnetica

      • Marca Rodacciai

        434

        Nome acciaio

        X6CrMo17-1 - Nr.1.4113

        Acciaio simile al 430, con l’aggiunta di molibdeno che conferisce una buona resistenza alla corrosione atmosferica a temperatura ambiente ed a temperature più elevate

    • martensitici
      • Marca Rodacciai

        410

        Nome acciaio

        X12Cr13 - Nr.1.4006

        Acciaio martensitico base a basso tenore di carbonio, caratteristica che da un lato ne limita temprabilità e caratteristiche meccaniche dopo tempra, dall'altra ne aumenta la versatilità. Adatto a tutti quei campi in cui non sono richieste caratteristiche meccaniche molto elevate. Resistenza alla corrosione sufficiente per applicazioni non impegnative

      • Marca Rodacciai

        416

        Nome acciaio

        X12CrS13 - Nr.1.4005

        Acciaio simile al precedente; l’aggiunta di zolfo migliora la lavorabilità alle macchine utensili per asportazione di truciolo, ma riduce la resistenza alla corrosione, che comunque è migliore con il materiale allo stato bonificato

      • Marca Rodacciai

        420A

        Nome acciaio

        X20Cr13 - Nr.1.4021

        Acciaio da bonifica di ampio utilizzo, con caratteristiche meccaniche superiori a quelle del tipo di base 410 allo stato bonificato

      • Marca Rodacciai

        420B

        Nome acciaio

        X30Cr13 - Nr.1.4028

        Probabilmente il più diffuso tra gli acciai inossidabili martensitici, ha tenore di carbonio superiore al tipo precedente. Coniuga discreta resistenza alla corrosione, discreta deformabilità allo stato ricotto e buona temprabilità. Utilizzato per alberi di pompe, alberi per motori elettrici, attrezzi e coltelleria

      • Marca Rodacciai

        420C

        Nome acciaio

        X39Cr13 - Nr.1.4031

        Acciaio inossidabile martensitico con alto tenore di carbonio, adatto per pezzi con durezza elevata quali attrezzi, coltelleria, lame in genere. Dopo bonifica si può anche indurire la superficie tramite tempra ad induzione

      • Marca Rodacciai

        420C1

        Nome acciaio

        X46Cr13 - Nr.1.4034

        Simile al precedente ma con tenore di carbonio superiore, adatto per particolari ad alta durezza, compresi rullini e sfere per cuscinetti speciali

      • Marca Rodacciai

        430F

        Nome acciaio

        X14CrMoS17 - Nr.1.4104

        Acciaio martensitico a bassa temprabilità. L’aggiunta di zolfo rende questo tipo ampiamente utilizzato per lavorazioni meccaniche con asportazione di truciolo anche senza il trattamento di bonifica. La resistenza alla corrosione è limitata a causa della presenza dello zolfo, ma migliore comunque rispetto al tipo 416 grazie all’aggiunta di molibdeno

      • Marca Rodacciai

        1.4122

        Nome acciaio

        X39CrMo17-1 - Nr.1.4122

        Acciaio simile al 420C ma con aggiunta di molibdeno, che ne aumenta la resistenza alla corrosione ad alta temperatura

      • Marca Rodacciai

        431

        Nome acciaio

        X17CrNi16-2 Nr.1.4057

        Acciaio inossidabile martensitico con aggiunta di nichel, che ne migliora la resistenza alla corrosione. Viene ampiamente utilizzato anche se, a causa del tenore limitato di carbonio, presenta caratteristiche meccaniche medie

    • resistenti al calore
      • Marca Rodacciai

        310

        Nome acciaio

        X8CrNi25-21 Nr. 1.4845

        La particolare composizione chimica di questo acciaio, con elevati tenori di cromo e nichel, gli permette di resistere in modo eccellente a temperature elevate, per esempio nei pezzi esposti alle fonti di calore dei forni per trattamento termico

      • Marca Rodacciai

        314

        Nome acciaio

        X15CrNiSi25-21 Nr. 1.4841

        Simile al tipo precedente, si differenzia solo per alcune differenze analitiche che ne migliorano ulteriormente la resistenza a temperatura elevata

  • Acciai inossidabili da saldatura
    • Marca Rodacciai

      Acciai da saldatura

      Nome acciaio

       

      Acciai da saldatura inossidabili - austenitici, ferritici, martensitici o duplex - realizzati da vergelle selezionate e ad impurità controllate per saldature ottimali

  • Tondo nervato inossidabile
    • Marca Rodacciai

      RODINOX®

      Nome acciaio

      Rodinox®

      Tondo Rodinox® ad aderenza migliorata per l’armatura del calcestruzzo quando è richiesta un'elevata durabilità in presenza di condizioni climatiche ed ambientali particolari